18/4/2020 Melari pieni

Strana primavera. Non piove da tanto tempo.

Alveare 1. Sopravvissuto 2018. 3 melari pieni. Nido ristretto su 7. Nessun favo oltre il diaframma, non hanno costruito lo spazio vuoto. Il nido è a sola covata quindi un melario dovrà rimanere ohibò sopra per le loro esigenze. Da maggio fino a metà giugno nella bassa friulana sotto alla statale 14 non ci sono sufficienti fioriture. Comunque ho messo il 4 melario, visto che c’è la fioritura di colza.

2 non visitato perché… il 3…

3 regina nuova acquistata nel 2019. Cattivissime. Attaccano in gran numero, seguono a lungo l’apicoltore. Entrano in qualsiasi fessura della tuta. Ha due melari pieni ma mi ha costretto a scappare a casa. Anche il 2 ha regina di identica provenienza quindi lo lasciavo per ultimo. Ristretto con favi oltre il diaframma sull’8.

4. Niente miele, orfano con una cella reale di sostituzione. Niente uova.

5. Nucleo con regina carnica 2018. Non si è sviluppato abbastanza. Ha il melario ma non raccoglie, tiene tutto sotto.

Ho fatto 5 arniette di polistirolo ma non potendole portare lontano dal ceppo di provenienza per il blocco da coronavirus hanno perso quasi tutte le api.

Acacia prossima a fiorire ma per il blocco corona virus non potrò fare lo spostamento usuale a Dolegna del Collio.

Oggi ore 15.00 trattamenti con antifungini o antiparassitari sui campi di grano. Non mi sembrava che fossero sopravento e quindi spero che non abbiano colpito anche la colza davanti agli alveari, altrimenti avrei perso tutte le api che erano fuori in quell’orario di pieno sole.

 

 

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.