Star Wars – gli ultimi Jedi

Devo dire che il film mi è piaciuto tantissimo. Fantastici effetti speciali e non ci si annoia mai. Musica che non disturba ma accompagna discretamente.

Ho letto qualche recensione che lo criticava per essersi allontanato dal filone originale, a mio avviso non è vero, se ci sono stati rinnovamenti sono stati fatti bene ed era anche ora che i personaggi vecchi venissero mandati in pensione! (non tutti).

Film perfetto per rilassarsi. A me la fantascienza piace. Non vedo l’ora che esca il prossimo.

Annunci

I Love Radio Rock

Ho preso il dvd usato di questo film in un negozio al prezzo di 4 euro (costava 5 ma mi hanno fatto 1 euro di sconto) visto che mi era stato consigliato in un commento a questo blog.

Non è proprio un film da vedere con tutta la famiglia, se i figli sono minorenni, niente di esagerato ma i discorsi sono abbastanza espliciti in certi punti, non adatti ai “bachettoni”.

Lo recensisco perché dopotutto m’è piaciuto, mi ha divertito, finisce bene e c’è anche qualcosa di educativo (la gara a “coniglio”, la sfida a chi si butterà dal pennone della nave si risolve con entrambi i contendenti ingessati, ma anche quando si salvano l’un l’altro).

Un film alternativo.

Sully – film con Tom Hanks

E’ un bel film, però il ritmo è abbastanza lento, è un film giudiziario più che di azione come invece mi sarei aspettato. E’ positivo, non c’è che dire, come sentimenti ce n’è parecchi, forse è fin troppo emotivo, non te lo aspetteresti sapendo che il regista è Clint Eastwood. Non è una valutazione negativa questa, si può vedere tranquillamente, anzi fa bene ogni tanto vedere un film inondato di buoni sentimenti. Forse il blu ray non è necessario, andrebbe bene anche il DVD.

In seguito ad un incidente aereo due piloti vengono messi sotto inchiesta da una commissione speciale e devono difendersi per non venire fatti a pezzi, per fortuna che il capitano è dotato di parecchia determinazione e competenza.

Miss Peregrine la casa dei ragazzi speciali

Film da segnalare perché attinente a questo blog, uno dei ragazzi speciali genera api dalla propria bocca e le comanda.

Il film è passabile, molto violento però e con scene impressionanti, poco originale seguendo un filone che ultimamente piace.

L’ho visto perché adoro Eva Green che ha un viso per i miei gusti assolutamente bellissimo, con una triangolarità perfetta.

Del film mi è piaciuta la fotografia, conforme ai miei gusti per i colori.

Passengers

Ottimo film, fantascienza ed una dolcissima storia d’amore sotto il segno del romanticismo.

Attore maschile visto come attore protagonista di Avatar, attrice femminile che ho visto tra l’altro in Hunger Games (bruttissimo e insensato film, colmo di violenza senza motivo) bella e brava e molto espressiva.

Finisce bene.

Animali Fantastici

Ho deciso di fare la recensione del film Animali Fantastici su questo blog in quanto il film è attinente all’argomento, il protagonista è un allevatore di animali (fantastici però). Api (e gechi che ogni tanto riproduco) dopotutto sono animali fantastici.

Non so se fosse un errore della proiezione ma ho trovato abbastanza scuro il film, forse ciò è stato voluto per rendere più credibili gli effetti speciali, questi ultimi li trovo di scarsa novità. La fotografia l’ho trovata abbastanza piatta, amo di più i film con ampi scenari (come il Signore degli Anelli per restare nel filone fantasy).

M’è piaciuto comunque il film per la densità sentimentale, anche se manca di qualcosa di “più magico” a mio avviso.

Ovviamente hanno fatto scrivere questa storia alla Rowlings che con Harry Potter aveva generato una saga filmografica di grandissimi ricavi,  Harry Potter. La trama è del tutto diversa anche se è stato adottato l’escamotage di richiamare la sopraddetta Saga alla memoria con qualche citazione (richiami a Hogwarts).

Film che presumibilmente interessa fasce di età dai 16 anni in poi perché abbastanza notturno.

Voto 7,5 per le sensazioni positive che lascia.

Post Scriptum: Carina la cantautrice che è seconda protagonista di questo film (la bionda che legge il pensiero), ha un gruppo chiamato A Fine Franzy, ho ascoltato qualche brano, abbastanza soft e poco incisiva come musica, simile a tanta altra del genere alternative.