Spiedini di agnello

Non è frequente trovare gli spiedini di agnello in Friuli.
Ho trovato quattro spiedini, lunghi il doppio di quelli normali, di polpa di agnello, molto magra, con circa 10 pezzetti di agnello per spiedino alternati a fettine di pancetta.
Prendete una padella antiaderente, iniziate con un cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva.
Accendere il fuoco medio.
Aggiungere gli spiedini di agnello, salarli e peparli e arricchirli con 20 bacche di ginepro.
Far cuocere a fuoco medio, attenzione, in particolare all’inizio, a non “attaccarli”, poi uscirà il succo interno e ci sarà minore rischio.
Dopo una decina di minuti aggiungere un rametto di rosmarino e cinque foglie di salvia.
Far cuocere circa mezz’ora.
Alla fine cottura alzare il fuoco e rosolare bene gli spiedini su tutti i lati, consiglio di tagliare in due parti gli spiedini e di portarli tutti a centro padella per compiere questa operazione.
Mi piace che gli ingredienti siano pochi e semplici, trovo le ricette più appetitose e digeribili se realizzate in questo modo.
Avevo pensato di aggiungere del vino bianco, ma avrebbe reso leggermente acida la carne, oppure dell’alloro ma avrebbe reso la ricetta troppo dolce per i miei gusti.

Annunci

Spezzatino di tacchino, peperoni, zucchine

A casa in ferie fino alla befana: corro un’ora al giorno, studio dei libri sulla crisi d’impresa e procedure concorsuali (e pre-concorsuali), un paio d’ore, anche a quarant’anni è necessario studiare, e mi rilasso qualche minuto cucinando.
Una ricetta semplice.
Ingredienti per 4 persone
6 etti di petto di tacchino
1 cipolla
4 zucchine piccole oppure due medie.
2 peperoni
1 confezione di patate medie precotte in forno.

Tagliare la cipolla, zucchine e peperoni a pezzettini.
Mettere il tutto in una padella antiaderente con sale e olio extravergine d’oliva (mi piace particolarmente quello siciliano, perché più profumato).
Cuocere il tutto, sovrapponendo il tappo alla pentola, per un’ora e poi aggiungere le patate così come sono e la carne di tacchino tagliata a cubetti.
Salare e far cuocere circa un’ora, aggiungendo ogni tanto un bicchiere d’acqua per evitare rischi di bruciare il fondo di cottura.

Pasta con brie, cetriolini, pollo, pomodorini

Cuocere la pasta e, appena scolata,aggiungervi del brie tagliato a pezzettoni, cetriolini aromatizzati “dei tedeschi” (quelli a base di cetrioloni invece che cetriolini, nei vasoni del discount, che sono sottaceto, ma più leggeri di quelli che usiamo di solito in Italia, essendo immersi in una specie di salamoia acidulata aromatizzata con aneto e spezie), del pollo cotto in padella antiaderente in un buon olio extravergine siciliano e poi tagliato a pezzettoni e infine dei pomodorini d’orto tagliati in quattro.

Today’s recipes in North Italy, dinner

Today’s recipes for dinner.

Green peas and bacon

Cook 250 gr. bacon with two spoons of “olio extravergine d’oliva” for five minutes.

Then add 1 kg. of green peas, salt and some “maggiorana”.

Add some water, the cook for half an hour.

Shrimps and tomato sauce.

Cook the shrimps with salt and extravergine olive oil.

Then peel the shrimps.

Put a clove of garlic in another frying-pan, add 2 cups of olive oil, cook for 2 minuts, then combine the peeled shrimps with garlic, oil and some tomato sauce. Cook for 5 minutes.

Bastoncini di pesce.

 

I don’t remember what’s their name in English, but I think you can see from the photo :-D, cook in the microwawe oven for 10 minutes.

So, this is our dinner today: