Today’s recipes in North Italy, dinner

Today’s recipes for dinner.

Green peas and bacon

Cook 250 gr. bacon with two spoons of “olio extravergine d’oliva” for five minutes.

Then add 1 kg. of green peas, salt and some “maggiorana”.

Add some water, the cook for half an hour.

Shrimps and tomato sauce.

Cook the shrimps with salt and extravergine olive oil.

Then peel the shrimps.

Put a clove of garlic in another frying-pan, add 2 cups of olive oil, cook for 2 minuts, then combine the peeled shrimps with garlic, oil and some tomato sauce. Cook for 5 minutes.

Bastoncini di pesce.

 

I don’t remember what’s their name in English, but I think you can see from the photo :-D, cook in the microwawe oven for 10 minutes.

So, this is our dinner today:

Alice nel Paese delle Meraviglie

Il film di Tim Burton  è bellissimo.

Impazzisco dalle risate quando la regina rossa urla di continuo “tagliategli la testa!”.

Bellissima la regina bianca.

I tempi della battaglia finale sono proprio perfetti, mi ha entusiasmato il tempismo scelto per lo scontro tra i due eserciti che avvien proprio a metà della battaglia tra Alice e il drago Ciciarampa.

Morale della storia: Alice cresce e si rende conto di poter scegliere un proprio futuro diverso da quello imposto dalle convenzioni sociali vigenti e quindi non necessariamente di matrimonio, figli…

E’ una storia peraltro che potrebbe essere ancora attuale, perché a volte cambiano le modalità ma non è detto che cambi l’esito voluto o non voluto che sia.

Mi piace mettere la fotografia della regina bianca, che è impersonata da Anne Hathaway (Il Diavolo Veste Prada è il film che l’ha resa famosa).

Menù pasquale: iniziamo dagli spinaci

Gli spinaci freschi hanno un sapore molto più spiccato e piccante rispetto a quelli congelati.

Almeno durante le festività, quando si ha il tempo da dedicare alla buona cucina, alla tipica famiglia italiana piace togliersi il lusso dei prodotti freschi.

Nella fotografia il lettore potrà apprezzare il sacchetto di spinaci freschi da 500 grammi con l’indicazione che sarebbe per per 5 persone, per la mia famiglia composta proprio da tale numero di persone sono necessari invece due sacchetti, sapete com’è, gli spinaci ci piacciono proprio e vorremmo diventare forti come braccio di ferro.

In realtà gli spinaci contengono molta acqua, “calano molto” e una confezione non è sufficiente per cinque persone.

Non serve una pentola molto grossa, usate tranquillamente la bistecchiera antiaderente con il tappo, si mettono nella pentola gli spinaci, poi si aspetta che calino di dimensione durante la cottura e poi si aggiungono altri spinaci freschi, e così via.

Poi alla fine aggiungere il sale e, a seconda dei gusti, un po’ di grana e olio d’oliva, oppure un trito di pancetta soffritto a parte.

Collana di libri Black Cat per migliorare l’inglese: The Great Gatsby

Ho scoperto nella libreria Mondadori una bella collana di libricini del costo di circa 9 euro l’uno.

La collana è strutturata in livelli, nei libri vengono approfondite le strutture della lingua inglese, il vocabolario e ci sono degli esercizi alla fine di ogni capitolo. Li consiglio perché sono veramente fatti bene, con intelligenza. Casa editrice Cideb Editrice. L’unico problema è che per le edizioni vecchie non si riescono a trovare i progetti internet, come per il libro che citerò in seguito. Se vorrete curare la pronuncia consiglio l’acquisto dei libri della collana che contengono il CD (non tutti come ci si aspetterebbe). Animal Tales, livello step two, contiene i CD (attenzione anche che la confezione del libro sia integra).

Ad esempio ho appena letto – confesso di non aver fatto gli esercizi, perchè per curiosità ho letto tutta la storia per sapere come finiva -The Great Gatsby di F. Scott Fitzgerald.  Il livello del corso è step five per questo libro (i livelli arrivano fino a sei).

La storia è stata adattata in “American English”.

E’ veramente una bellissima storia di struggente amore, destinata a finire in tragedia.

Incredibile il capovolgimento di ruoli che avviene tra l’inizio e la fine.

Mi ha molto emozionato.

Sito di questa collana:

www.blackcat-cideb.com

Per certi aspetti, inoltre, l’insegnamento di lingua inglese può essere applicato anche alla lingua italiana, ad esempio la pulizia delle domande indirette: I wonder if…?  invece che are there any…?

Mi piace molto la logica applicata dagli anglofili.

Leggere questi libri può essere un modo intelligente e appassionante per apprendere la lingua inglese, però convinciamoci a fare gli esercizi! 😀