Fotografie con lo smartphone nel bosco, fiori e compagnia

Panoramica dalla bassa friulana durante gita in bicicletta del sabato, fotografie con lo smartphone per momentaneo decesso dell’obiettivo della macchina fotografica reflex causa urto di bambino più veloce della luce mentre fotografavo la partita di calcio. (formato del post: agenzia di stampa).

Latrea squamata, non ha foglie, solo il fiore, perchè parassitizza le radici degli alberi.

Due dei primi funghi, non saprei dire se siano commestibili, nel dubbio mi sono astenuto dal raccoglierli .

Palazzo in stile Bauhaus Udine Nord

Ho scattato questa fotografia con il telefonino smartphone, il risultato erano delle linee cadenti incredibili, l’obiettivo è quello che è, ma ho eliminato il difetto con un programma di fotoritocco, ciò senza usare obiettivi decentrabili dal costo di migliaia di euro, come sarebbe stato necessario prima dell’avvento della fotografia digitale (a dir la verità ai professionisti dell’immagine tali obiettivi servono ancora per ottenere la massima qualità ).
Qualche altra piccola modifica e, una volta ridotte le dimensioni in modo che il file si apra velocemente, eccovi il risultato (su flickr si dovrebbe vedere meglio), e sembrerebbe proprio un palazzo berlinese come il famoso palazzo Bauhaus:

palazzo

La magnolia gigante, San Giorgio di Nogaro (Ud)

Nei pressi del campo da calcio in erba sintetica di San Giorgio di Nogaro c’è questa vecchissima magnolia.
Ha dei bellissimi rami su cui ci si potrebbe arrampicare facilmente fino alla cima, come quando eravamo bambini.

Ho scattato questa fotografia con il cellulare mentre assistevamo alla partita di calcio di nostro figlio, in una di quelle rare giornate assolate di questa fine inverno, ma ventosa, ve lo assicuro!
Le modifiche alla fotografia originale sono state fatte con il programma di editing del cellulare stesso (LG P-700).

Qualche fotografia con il 50 mm

Qualche sperimentazione con il 50 mm. f 1,8.

Equiseto o coda cavallina, in teoria dovrebbe essere commestibile come gli asparagi, ma personalmente non mi fido, meglio gli urtizzons (germogli di luppolo) con cui fare frittate oppure un risottino (con la pancettina).

Questo fiore sboccia ogni primavera nell’aiuola di ingresso della nostra casetta.

Questo invece è un piccolissimo anemone.