Memoria dei campi di concentramento

E’ facile dimenticare e ricadere negli stessi orrori.

Solo la memoria e certe immagini truci possono far capire a chi non c’era cos’è lo sterminio di un gruppo etnico, cos’è la guerra, cos’è la follia di una nazione intera.

Durante un notturno attacco d’insonnia ho assistito ad un documentario in cui una sopravvissuta, ad un campo di esperimenti medici/sadici cui venne sottoposta da bambina, diceva che avrebbe preferito morire piuttosto che vivere una vita nell’incubo del ricordo, penso che con quell’intervista abbia invece dato un senso alla propria vita.

In ospedale si guardò allo specchio e non si riconobbe, all’inizio, l’immagine le fece pensare “chi è quella poverina che sta per morire? ridotta in quelle inumane condizioni?”, poi si accorse di essere lei stessa.

Giovani, vecchi,bambini, massacrati e gettati come fossero spazzatura, come può aver abortito ciò un’intera nazione?

2 thoughts on “Memoria dei campi di concentramento

  1. agrimonia71 ha detto:

    purtroppo queste cose contninuano ancora tra il disinteresse e o l’interesse di qualcuno che da queste guerre trae guadagno

  2. katherine ha detto:

    C’è veramente da vergognarsi di appartenere alla razza umana quando si pensa a quanto è successo..nessun animale si comprterebbe mai in questo modo con i suoi simili.
    La storia dovrebbe insegnare ma, purtroppo, ogni volta che scoppia una guerra da qualche parte, i campi di concentramento risaltano fuori. L’uomo-assassino non cambierà mai.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.