E’ meglio il gatto oppure è meglio il cane?

Tipica domanda tagliata con un’accetta affilata ad uso e consumo di un’oretta di programma televisivo, articolo di settimanale della carta stampata oppure post su un blog.
La questione viene posta in termini estremi per attirare l’attenzione dello spettatore o lettore, la moderazione non fa audience.
La verità, ammesso che a questo mondo qualcuno possa dire di aver scoperto la verità, con tutti i filosofi che hanno ragionato alla ricerca della verità…
Riprendiamo, per me, il cane ed il gatto sono animali differenti, ehehe, lo so che tutti lo sanno che sono animali differenti! 😀
Allora, pochi pensano che sia meglio il gatto oppure il cane. Suppongo che quando sorge una discussione, per divertirsi, prendano le parti di uno o l’altro animale.
Il cane segue il padrone ovunque perché è un’animale più portato ad esplorare il mondo assieme al suo branco.
Il gatto invece è un animale più territoriale, vive sì in comunità di più gatti (e umani), almeno in ambiente urbano o suburbano, ma vive in un territorio più ristretto ed esplora il territorio da solo.
Però l’adattamento a vivere con l’uomo ha modificato questi comportamenti, noi ad esempio portavamo la gatta rossa in vacanza in montagna e si era abituata e tranquillamente faceva giretti nei dintorni della casetta. Si perse solo una volta, capitò che ci fosse una gran confusione perché un’escavatore passò tutte le nostre ferie a produrre rumore insopportabile nel torrente vicino alla casetta (fu da quell’anno che smettemmo di andare in vacanza in montagna).
Il rumore spaventò la gatta proprio il giorno che dovevamo tornare a casa, finite le vacanze.
Fu necessario andare alla ricerca del felino nel bosco, quando ci sentì attraversò un ruscello per reggiungerci.
Noi abbiamo due cani ed un gatto e, semplicemente, senza chiederci chi è meglio, ci godiamo entrambi per le loro particolarità e differenze.
La gatta viene la mattina a fare le fusa sul letto, i cani saltellano felici al nostro seguito.
Per chi voglia prendere un animale, ricordo sempre di pensare anche all’impegno che richiede, sia di tempo, passeggiate ad esempio o pulizia della cassettina del gatto, che economico, ad esempio un cane di grossa taglia è molto costoso in termini di alimentazione.
E, per cortesia, i proprietari dei cani dovrebbero pulire le bombette sulle strade, senza lasciare campi minati per chi vorrebbe semplicemente passeggiare con i figli.