The Lone Ranger

Questo è un film per tutta la famiglia, l’ho trovato estremamente divertente, easy e dal lieto fine.

Ovviamente si basa tutto sull’andatura claudicante e sull’espressività di Johnny Depp.

Un classico del western come trama, esagerato quanto basta, per me è puro relax un film del genere.

Voto 10.

Annunci

Maleficent, è un gran bel film, fatto benissimo

Il film con Angelina Jolie come protagonista è veramente bellissimo.

Il film riscrive la storia di La Bella Addormentata nel Bosco in un modo veramente ricco di sfaccettature sentimentali  moderne.

Il cattivo di questo film è il padre della Bella, che nella prima parte della storia è un opportunista imbroglione e nel seguito, diventato immeritatamente re, non ha profondità intellettuale e non capisce di sbagliare ma persevera nella sua presunzione dando la colpa a Maleficent di tutti i propri guai;

Per scoprire se esiste il vero amore e chi è capace di donare il vero amore non vi rimane che guardare il film.

Leggere il continuo di questo post solo se avete già visto il film:

Ci sono essere diverse letture di questa storia, per me le principali sono:

– una storia di amore tradito, una donna che prima è vendicativa ma poi si dimostra veramente donna recuperando la capacità tipicamente femminile di dare amore, prima inconsciamente e poi volontariamente, anche alla figlia dell’uomo che l’ha tradita;

– una storia di violenza dell’uomo sulla donna, che come tutte le violenze non si può capire, deriva dalla follia;

– una storia di come la bellezza del mondo possa essere facilmente distrutta dalla volontà di certi uomini (e certe donne, dico questo in generale, indipendentemente dal film, per par condicio) di fare la guerra, per cosa poi, per un fazzoletto di terra in più;

– una storia di come un donna (un essere umano) possa difendere sé stessa e chi ama con tutte le proprie forze.

After Earth

Film di fantascienza, padre e figlio dispersi su un pianeta ostile.
Il padre è gravemente ferito e guida a distanza il figlio alla ricerca di un trasmettitore per la richiesta di soccorso.
Consiglio questo film per tutta la famiglia perché rispetto alla media del genere fantascienza è poco violento, non c’è la solita esagerazione degli ultimi tempi, si può paragonare ai primi Guerre Stellari.
Inoltre è ben rappresentato il rapporto atavico padre e figlio.

Ip Man

Trovo questo film un po’ troppo retorico e con personaggi abbozzati ed unilaterali.
Le scene dei combattimenti ripetitive e troppo violente.

Il cattivissimo campione di boxe americano, colmo di presunzione, sembra Drako nel film Rocky, “spiezza in due” il maestro più cinico ma non disposto a sentire insultare la propria gente e la propria arte marziale.

Ip Man ovviamente vendica ma risparmia la vita dell’umiliato campione di boxe.

Bruce Lee aveva un qualcosa in più, all’epoca almeno, quando lo vidi per la prima volta, non so se mi intendete, però forse adesso, a riguardarlo non mi direbbe nulla come Ip Man?

Cinismo quarantatreenne? ehehe (compiuti gli anni).

Capitan Harlock – classic box 01

Finalmente ho trovato in questo box di tre DVD le prime puntate originariamente viste in televisione, vi consiglio di evitare di acquistare i vari film ricavati dalle  serie televisive che avete guardato da giovani, prendete le puntate originali.

Mi piaceva tantissimo quando ero  bambino.

Andavo poi con gli amici nei campi di granoturco appena mietuto abbattendo le stoppie, immaginando che fossero le Mazoniane.

Rivedere questo cartone lascia una strana sensazione, è sempre piacevole la visione, ma si nota che  da bambini la nostra immaginazione rendeva molto più vive le emozioni e sembrava proprio di essere lì, sul ponte della nave pirata, l’Arcadia, quasi a toccare il lucido legno del ponte.

Il ritmo è più lento delle serie televisive giapponesi attuali, poetico, ma non troppo, con l’esperienza di poi.

Piacevole visione comunque, le prime puntate sono le più belle.

C’è una certa critica sociale che rimane attuale, anche se parecchio populista per certi aspetti, con i politici che pensano solo a dormire e i cittadini obnubilati dalla televisione.

E l’eroe, Capitan Harlock, che combatte ugualmente per la salvezza della terra e dell’umanità, e della bambina di cui è tutore, anche se pochi sono con lui.

L’onore, l’amore, il sacrificio per chi si ama.

Dopo due settimane dall’acquisto ho visto per ora solo 5 puntate (ne contiene 21).

Il disegno è particolare, belli i personaggi, parecchie immagini che colpiscono:  il navigatore spaziale che gioca con gli aeromodelli, la bella suonatrice di arpa, il viso disegnato senza la bocca, che beve un liquido fucsia, la bionda ufficiale di bordo, la bambina colma d’amore per il tutore ma costretta a rimanere in collegio a terra, per una promessa fatta alla madre dal capitano,  le cattivissime istitutrici (una tutta bitorzoluta), la bellissima mazoniana dai capelli azzurri, morta, che brucia come carta.

Un link per approfondire:

http://www.hitparadeitalia.it/cartoni/serie/capitan_harlock.htm