13/9/2020 la carnica è ancora viva malgrado il saccheggio

Avevo tenuto da conto il miele che cade per sgocciolamento sotto al banco inox per smielare.

Stamattina mi sono recato in apiario per dare questo miele ai due nuclei.

La visita precedente avevo messo sopra alle arniette una tavoletta di legno, un nutritore, un melarietto un foglio di plastica (per sigillare) e il tappo.

Oggi ho riempito i nutritori con il miele ed ho ricomposto il mio sistema antisaccheggio.

Poi dovevo sistemare l’alveare saccheggiato, non si possono lasciare favi senza api in un’arnia, verrebbero attaccati dalla tarma della cera, ma non solo, le tarme scaverebbero profonde tane nel legno dell’arnia, danneggiandola parecchio.

Invece c’era ancora volo, anomalo in effetti, molto nervoso, si vede che c’è qualcosa che non va.

Apro. Primo telaino saccheggiato, ma aggiustato…, con api…, secondo telaino lo tolgo, era quello vecchio dove le api non nascevano per le motivazioni che vi ho spiegato nel post precedente, terzo telaino…, scorte di polline, quarto, scorte di polline, quinto covata fresca e regina vistosamente carnica, piccolina, ancora viva e scampata al saccheggio, sesto appena costruito, settimo, vuoto, saccheggiato, aggiustato, l’ho tolto perché ci sono poche api. Motivazioni del blocco di covata o le poche scorte oppure il trattamento biologico con il timolo. Oppure la reginetta non è adeguata, in questo caso non arriveranno a primavera.

Scorte zero. Ho nutrito anche questo. Così continuiamo a mantenere per il terzo anno un alveare improduttivo. Ma va bene ugualmente, non si sa mai di essere stupiti il prossimo anno.

One thought on “13/9/2020 la carnica è ancora viva malgrado il saccheggio

  1. Caterina Milanesio ha detto:

    Quante cose bisogna sapere per fare l’apicultore! Tu ormai sei un vero esperto!
    ps. sono Katherine, ci conosciamo da anni, ma non riesco più a commentare su wordpress con il mio account di blogspot.
    https://viracconto1.blogspot.com

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.