Iniziare i trattamenti contro la varroa assolutamente i primi di luglio, considerazione del 21/07/2019

Il protocollo contro l’acaro varroa prevede un intervento i primi di luglio mentre agli inizia dell’era di questo acaro esotico si potevano fare a metà agosto. Le cause sono varie, le principali sono l’aumentata resistenza dell’acaro ai prodotti e il riscaldamento del clima.

Oggi ne ho avuto conferma, probabilmente le mie api l’anno scorso sono morte quasi tutte proprio per l’azione di questo parassita. Non erano sopravvissute neanche fino a metà agosto e quindi quest’anno ho anticipato di un mese i trattamenti.

Come vi raccontavo circa una settimana fa ho tolto i melari, destinati alla raccolta del miele di più. I melari sono l’area modulare che si aggiunge a primavera sopra ai nidi. Non si possono fare i trattamenti agli acari delle api quando i melari sono sopra ai nidi,  altrimenti si potrebbe contaminare il miele.

Ho iniziato i trattamenti contro l’acaro tramite le striscie di Apivar che sono impregnate di un blando antiparassitario che deve uccidere solo i minuscoli acari e non anche le api.

Oggi ho dato un’occhiata ai vassoi posti sotto agli alveari, ebbene nell’alveare sopravvissuto alla scorsa stagione c’erano tantissimi acari morti nell’olio di vaselina. Davanti all’arnia ho anche raccolto un povero fuco neonato con le ali malformate causa proprio gli acari, avessi aspettato il 15 di agosto come l’anno scorso avrei di nuovo perso quasi tutte le api.

Poche varroe sotto ai nuclei nuovi invece, la cosa mi preoccupa un po’, dovrò controllare attentamente.

Il prossimo anno farò il blocco di covata, ho già ordinato le gabbiette cinesi, ma prima devo sentire il mio vicino di apiario che ha una cinquantina di alveari, perché se non lo facesse anche lui ci sarebbe il rischio che i suoi alveari saccheggino i miei.

 

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.