08/06/2019

Gli alveari in collina (2) sono in vacanza, la scorsa settimana ho messo le due regine nuove, visitarli oggi o tra una ulteriore settimana non cambierebbe nulla, tenuto conto che il castagno non è ancora fiorito.

Qui nella bassa friulana inizia a fiorire il tiglio, partono timidamente gli alberi più piccoli.

Sembra essere arrivato il caldo finalmente.

Oggi ho dedicato una mezz’ora ai 4 nuclei nelle arniette di polistirolo che ho fatto per la produzione del prossimo anno.

  1. su sei telaini, ha un bel volo, non aperto, sto pensando se portarlo sulla fioritura del castagno oppure trasferirlo in un’arnia per fare il millefiori di pianura e laguna. Per consentire entrambe le opzioni ho smesso di nutrirlo già dalla scorsa settimana.
  2. nucleo con regina che deve nascere, quello che aveva una cella reale ed una cella nuova, aperta, di riserva dalle api, casomai andasse male la prima regina, non visitato, non c’è motivo. Vorrei conservarlo, nasce dalla regina sopravvissuta.
  3. telaino con la regina vecchia dell’anno scorso,  ha costruito solo la faccia del nuovo foglio cereo a contatto con il telaino originario e la sta riempiendo di scorte; quindi ha 1 telaino di covata, 1 telaino mezzo costruito e 2 da costruire, li ho messi sperando che si decidano; nell’apicoltura odierna è molto importante conservare bene i favi costruiti a primavera, a mio avviso le api costruiscono meno di una volta e solo ad inizio primavera. Sono importanti perché vengono immediatamente utilizzati dalle api per allevare la loro covata.
  4. come il precedente. Osservazione: lo sciroppo di zucchero e limone cotto per mezz’ora non ha effetto stimolante sulla costruzione di favi oppure ci sono poche api giovani. Il limone in teoria dovrebbe abbattere un po’ di acari che non amano l’acidità. L’anno scorso non avevo nutrito i nuclei e mi erano morti, quindi quest’anno provo così.

Ho finito di invasettare la produzione di acacia (un po’ scura) sono circa 7 chilogrammi che aveva fatto l’unico alveare che mi era sopravvissuto all’inverno. L’ho messo nei vasetti da mezzo chilogrammo.

 

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.