Andare a funghi, attività estrema, corso e esame in Friuli

Sto seguendo un corso per acquisire l’abilitazione alla raccolta funghi che è prescritta in Friuli Venezia Giulia. Alla fine dovrò fare un esame di abilitazione.

Trovo il corso utilissimo, dovrebbero farlo tutti quelli che si accingono a raccogliere funghi. Soprattutto per l’argomento funghi velenosi.

Ho scoperto che la raccolta degli sporofori dei funghi è una attività ad alto rischio, in quanto ci sono dei funghi velenosi mortali, se qualcuno li mangiasse non avrebbe sintomi fino a 3-4 giorni dopo, quando i danni sarebbero tali che senza un immediato trapianto di fegato e reni (molto improbabile) la prognosi sarebbe al 100% di morte e chi si salvasse rischia la dialisi a vita.

Insegnamenti e ragionamenti:

  • raccogliere funghi che si conoscono molto bene e non raccogliere funghi vecchi
  • non mangiare funghi raccolti da altri
  • conservare bene i funghi commestibili altrimenti diventano tossici
  • cuocere a lungo i funghi, anche quelli edibili devono essere cotti finché si asciuga l’acqua di vegetazione che è piena di batteri
  • fuori casa mangerò solo funghi coltivati da oggi in poi!
  • se trovate funghi in giardino, rimuoveteli se avete bambini, c’è il rischio che siano le mortali lepiote di piccola taglia, è il loro habitat ideale.

La scienza non è comoda, non dice quello che piace a noi. D’altronde mangiare funghi non è mica prescritto dal medico.

Avrei quindi di intenzione di raccogliere solo il Boletus edulis, cantarellus e craterellus e ovulo buono, facilissimi da riconoscere (se avete fatto almeno il corso, altrimenti lasciate perdere, il rischio non vale la pena).

Questi quattro funghi li conoscevo già, perché da bambino andai spesso a funghi con i miei genitori, poi con la nonna di mia moglie (che però abbiamo scoperto che a volte, per sbaglio, raccoglieva anche i porcini amari che sono tossici ma non mortali) e poi anche da solo quando ero in vacanza in montagna. Raccoglievamo anche i chiodini, le armillaria, però visto che non sono indicati per l’alimentazione lascerei perdere e poi c’è il rischio di confonderli con funghi tossici e mortali.

Adesso devo studiare le dispense che gentilmente ci hanno fornito gli insegnanti del corso.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.