Abbigliamento da running per l’inverno, ammesso che arrivi, l’inverno

Sono tre anni che corro con regolarità, ogni volta in autunno mi arrovello nella scelta dell’abbigliamento. Soprattutto non amo usare il giubbotto impermeabile, ma ohibò piove sempre.
Per quanto riguarda i pantaloni non c’è problema, d’inverno uso quelli stretti specifici sotto al ginocchio o fino alla caviglia per i quali il figlio mi prende in giro dicendo che sono leggings da donna. Su questi mi trovo abbastanza bene con quelli della Decathlon di cui ho una coppia ma ancora meglio con quelli della Mizuno che hanno veramente una marcia in più.
Non mi trovo bene invece con le canottiere tecniche a manica lunga della Decathlon perché si riempiono di sudore e costringono a correre tutti bagnati, a dir la verità sotto all’impermeabile od al pile si riempiono di acqua anche le magliette a manica corta, ma almeno si hanno le braccia asciutte e essendo più ampie l’umido non è a contatto con la pelle.
Personalmente non mi trovo bene con quelle maglie da running aderenti che dovrebbero migliorare le prestazioni.
Quindi la mia intenzione sarebbe di usare leggings, maglia tecnica da running ampia a manica corta ma lunga in modo da poterla rabboccare all’interno dei leggings e pile oppure un giubbettino misto pile da scegliere tra l’abbigliamento tecnico da montagna, ma non è detta l’ultima parola.
Attenzione se comprate alla Decathlon le magliette a manica lunga tendono ad allargarsi mentre l’abbigliamento da running si restringe di almeno una taglia.
Ho anche un assortimento di scaldacollo e di berretti.
Di scarpe ho le Brooks Glycerin 11 che mi hanno imposto in un negozio molto tecnico che c’è in Friuli, non le volevo perché le trovavo pesanti, invece alla fin fine devo dire che mi sono trovato molto bene, faccio tranquillamente lo sterrato, meglio che con le pedule. Prenderò sicuramente il modello successivo.
Ho preso anche una fascia riflettente, la sera corro per vie illuminate ma qualche volta è necessario scendere dal marciapiede e gli automobilisti non ti vedono, lo stesso capita sulla sterrata la sera al tramonto, per cortesia automobilisti parlate al cellulare o navigate solo a casa non mentre siete al volante.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...