Ero un buon blogger ai tempi di bloggers

Allora scrivevo più post al giorno, è qualche giorno che mi è tornata la voglia.  Dal cellulare non mi riesce di scrivere bene un post. Però è comodo ed immediato, tra qualche giorno quando accendero’ il pc sistemero’ grammatica ed accenti.
Mi ricordo  un giorno in cui il contatore mi diede migliaia di visite perché quelli del sito mi avevano evidenzato ai primi posti sulla home page.
Bei tempi

Annunci

Seppie con piselli

Fare soffriggere mezza cipolla in olio di semi di girasole.
Aggiungervi un chilogrammo di seppioline pulite, anche congelate.
Fare cuocere una decina di minuti le seppie e poi aggiungere due lattine di piselli ed una lattina di pomodoro a pezzettini.
Poi poco sale ed una foglia di alloro fresco.
Cuocere finché ci sarà un sughetto un pochino addensato ma ancora liquido.
Questa è una ricetta veloce da meno di mezz’ora e che piace ai bambini, almeno ai miei tre che vanno da sette a 16 anni, perché è delicata.

Le alluvioni non si possono prevenire al cento per cento

Cercare di fare prevenzione è una buona abitudine, però se ragioniamo scientificamente capiremo che non si possono prevenire tutti gli accadimenti naturali eccezionali.
Tali accadimenti possono verificarsi ovunque, le grandi piogge dovute al riscaldamento globale, indipendentemente dalla causa umana o solare, sono imprevedibili e di tale forza da poter fare danni ovunque.
Ovviamente i danni saranno maggiori vicino ai fiumi , dove usualmente scorre l’acqua o sulle montagne dove l’acqua stessa scende con violenza trascinando giù terra e alberi.
Se andate a vedere Ugovizza in Friuli noterete che è un posto come tantissimi altri della montagna, difficile proteggerli tutti, è per questo motivo che la montagna si spopola, è un territorio di pet sé difficile.

Finanziamento del credito verso la pubblica amministrazione

Ho visto un pezzetto di un programma dove si parlava dello scarso successo di quei finanziamenti alle imprese che comprovino di avere crediti certificati nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni, al tasso massimo dell’1,90 per cento.
Penso che questo sia anche contrario alle norme europee che prescrivono alle banche di correlare i oropri tassi alla rischiosità e non alla tipologia di operazione.

Joe Bastianich l’ho quasi rivalutato dopo la puntata di ieri

Trovo Joe Bastianich un pochino irritante nella sua abitudine di gettare i piatti mal riusciti nel bidone, però ieri l’ho molto apprezzato quando ha detto la verità a una concorrente, e cioè che questa signora non ascolta niente, fa sempre come vuole e poi cerca di scamparla piangendo e disperandosi, in modo da commuovere gli altri.
Ho detto quasi rivalutato perché dovevano lasciare che la signora dalla disperazione facile se ne andasse dopo la scena fatta e non richiamarla, invito che ovviamente ha subito accolto.

Un ristoratore di alto livello è come una prostituta per Joe Bastianich

Ho letto su speak up di questo mese che il noto ristoratore televisivo Joe Bastianich ha detto che un ristoratore è come una prostituta, fa sentire il cliente come unico, lo fa godere e alla fine si fa pagare con quanto più denaro possibile.
Penso che gli inglesi ritengano poco educato questo modo di esprimersi.
Comunque non mi cambia la vita non andare nel locale di Bastianich visto che mia moglie cucina meglio che al ristorante! ;-).