Running di un’ora e mezza

Uno dei figli ha deciso di iniziare a correre dalla scorsa settimana, avviandosi la scuola alla fine, allora oggi l’ho accompagnato nei suoi 20 minuti iniziali e poi ho continuato fino ad un’ora e mezza, ovviamente ad un ritmo confortevole, perché ho letto che le corse lente e lunghe fanno aumentare il numero di capillari che portano il sangue ai muscoli.

Non ho tenuto conto della distanza, ho deciso solo l’obiettivo orario praticando le vie asfaltate e sterrate del mio paesino.

Bella giornata assolata e non troppo calda per un venticello ristoratore.

Ho notato che correndo a lungo, passata l’ora, cambia il modo di correre, i soliti muscoli usati nella corsa quotidiana sono stanche ed allora è necessario iniziare a spingere con le dita dei piedi e con i polpacci, altrimenti si sarebbe costretti a fermarsi. Spingere con le dita è anche una tecnica corretta (sempre che non si sia tanto distrutti da usare quelle delle mani! 😀 ).

Passata l’ora ho cercato di correre su asfalto, perché sullo sterrato si appoggia male il piede quando si è stanchi.

Dopo pranzo mi sono fatto una dormita pesante di un’oretta davanti alla televisione come non mi capitava da molto, ero proprio distrutto. Pranzo con pastasciutta condita con sugo di melanzane, peperoni e fiori di zucca e per secondo un bell’uovo sodo (l’unico che è rimasto alla carica delle formiche figliesche) e poi pasticceria assortita che avevamo preso con la moglie quando siamo usciti a votare e ci siamo presi qualche minuto di luna di miele senza i figli in pasticceria e caffetteria. 😀

 

Annunci

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...