La moria delle api

Penso che sia proprio vero quanto scritto su Mielisenzaconfini del Consorzio apicoltori Gorizia, che quest’anno ci siano state grandi morie di api per gli insetticidi sulle sementi, in particolare sul mais dicono. Problema difficile da risolvere perché ormai l’agricoltura soffre anche una grande crisi, i prezzi dei cereali non remunerano più il lavoro degli agricoltori, e capisco che facciano tutto quanto consigliato dagli esperti e dai produttori di sementi.
Temo inoltre che la situazione sia simile all’estinzione del baco da seta in Friuli come allevamento a fini di commerciare la seta, gli antiparassitari dai frutteti arrivavano ai bachi nei sottotetti delle case uccidendoli, risultato fine dell’allevamento di bachi.
Nella bassa friulana ho vicino alle mie tre arnie tantissimi campi di colza, avrei dovuto raccogliere tantissimo miele, ed invece non stanno raccogliendo niente, l’ unica spiegazione è che come detto sul sito sopra tutte le bottinatrici siano state sterminate dagli antiparassitari della semina del mais. Sempre che le mie api dopo tanti anni di non selezione stiano iniziando a difendersi dagli acari covando di meno oppure risentano della forte influenza dell’ape carnica.
Ma non solo, anche nelle 10 arnie sul Collio Goriziano non ci sono api raccoglitrici, devono essere state avvelenate anche questa, non so se per ulteriori trattamenti sui vigneti oppure per grandi quantità di antiparassitari arrivati con il vento che abbiano ucciso tutte le api che erano fuori.
Ciò perché alveari così poco popolati non sono spiegabili dopo un inverno mite ed una primavera precoce e bella.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...