La grande bellezza

Turbine di danze iniziali e lo scrittore destinato alla sensibilità .

Questo film mi ha molto deluso avendo apprezzato in passato un altro film di Sorrentino.
Non c’ è un senso complessivo, e tutto il film è dominato da un senso di depressione .
Non si vede molto della città di Roma, il film potrebbe benissimo essere stato ambientato a Milano, Torino.
Non trovo che ci sia profondità, ma solo un generale senso di estraniazione.
E’ un film che per me npn ha capo ne coda, se voleva essere poetico non c’è riuscito.
Voto 4.

3 thoughts on “La grande bellezza

  1. katherine scrive:

    Anche a me non è piaciuto affatto, sarà forse per il fatto di averlo visto in tv, interrotto dalla pubblicità. Anche a me ha depresso molto, e mio marito si è addormentato dopo mezz’ora. Dicono che chi non l’ha capito non è abbastanza letterato…ma! Confesso la mia ignoranza allora!

  2. amoleapi scrive:

    mi accodo allora agli ignoranti anche io, non ci vedo niente di letteratura né di poetico, anche il tipo di Italia ritratta non è il tipo di Italia in cui vivo io.

  3. aboer65 scrive:

    Carissimo, ti informo che ti ho nominato per ben tre riconoscimenti: due Premi Dardos e un Liebster Award!
    E’ solo un gioco, ma se sei interessato o anche solo curioso trovi tutte le info qui: http://http://pensierisottolaneve.wordpress.com/2014/04/05/premi-a-catinelle/
    Ciao
    Andrea

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...