Snowboard forse dipende anche dagli atleti

Mi chiedevo degli incidenti avvenuti sulle piste di snowboard alle Olimpiadi e forse al Letterman Show ho avuto la risposta.
Veniva intervistata una campionessa Americana che ha avuto dei risultati alle olimpiadi (in quel paese, secondo Letterman, che sta delle parti del Pakistan… questi americani sono veramente nazionalisti), e la bella ragazza (che gambe in minigonna senza calze) bionda dal visino perfetto ha detto che lei è sugli sci da quando aveva 3 anni e che nelle sue gare preferisce la tecnica mentre in molti spendono energie nel fare dei salti molto alti, mi pare di tre metri.
Tra l’altro Letterman le ha chiesto che lavoro faccia la ragazza ottenendo la risposta che dedica tutta la vita allo snowboard e che si sono finanziati il viaggio alle Olimpiadi con una raccolta fondi nel negozio dei suoi genitori raccogliendo 17.000 dollari con cui lei e i genitori si sono pagati viaggio e soggiorno.
Mi è piaciuto anche il commento finale di Letterman che ha detto qualcosa del seguente tenore: per quel po’ che ti ho conosciuto in questa intervista mi sembri una brava ragazza.

Tornando ai salti si capisce che i grandi atleti sono anche quelli che sono in grado di stabilire delle priorità in modo da tutelare il proprio fisico e poter gareggiare a lungo nella loro vita subendo meno incidenti possibile.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...