Perché i negozi chiudono perdendo la battaglia con i siti internet, un esempio

Avevamo ordinato un libro nella libreria della città.
Tempo previsto per l’arrivo 20 giorni.
15 giorni dopo arriva il sms che annuncia l’arrivo del libro, è venerdì , richiamiamo avvisando che passeremo il lunedì successivo a ritirare.
Lunedì il venditore di libri ci dice di aver dato il libro ad una sua amica che chiedeva un favore.
Riordina il libro, ma l’edizione è finita.
Si offre per darci le fotocopie allo stesso prezzo del libro.
Rifiutiamo, lo ordiniamo su Amazon ARRIVA IN DUE GIORNI!
Così il titolare ha perso un cliente , anzi lo hanno perso tutte le librerie italiane, tutto ciò per la mancanza di correttezza e di servizio.

2 thoughts on “Perché i negozi chiudono perdendo la battaglia con i siti internet, un esempio

  1. agrimonia71 scrive:

    Assurdo! Già il fatto di aver dato via il vostro libro è poco serio, se voleva “tamponare” con le fotocopie avrebbero dovuto essere gratuite! purtroppo ho notato che certe libreria di città specie quelle con più storia di apertura in alcuni casi tendono ad avere la puzza sotto il naso ed a questo punto uno si dirige verso le catene presenti negli iper o appunto su internet

  2. katherine scrive:

    Le fotocopie avrebbe potuto darle all’amica! Voi avevate prenotato e il cliente ha sempre ragione ( almeno così si diceva una volta!) Ben gli sta a quel libraio se ha perso dei clienti!

    In ogni caso, buon Ferragosto e buona lettura!

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...