Lo specchio dell’opinione e lo specchio della saggezza in Oscar Wilde, Il pescatore e la sua anima

Ho letto ieri un bellissimo racconto di Oscar Wilde: Il Pescatore e La Sua Anima.
Consiglio a tutti la lettura (con altri due racconti in Il Fantasma di Canterville – Giunti Demetra).
Seppure l’insegnamento di questo racconto fiabesco non sia la saggezza ma l’amore e l’accettazione amorosa delle diversità, m’è piaciuto molto quel passo dove si differenzia l’opinione dalla saggezza:
lo specchio dell’opinione restituisce l’immagine di sé stessi
lo speccio della saggezza restituisce l’immagine del mondo eccetto quella di sé stessi.
Quindi suppongo volesse dire che è sbagliato farsi delle opinioni sul mondo sulla base di sé stessi, plasmando il mondo a nostra immagine e somiglianza.
Per conoscere le verità è necessaria l’astrazione dal proprio essere, però non liberatevi dell’anima come il protagonista della fiaba, perchè le conseguenze, seppure verrà piantato il seme di fiori profumati per l’anima ed il cuore di qualcun’altro, non saranno del tutto desiderabili!

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...