IN PRINCIPIO ERA DARWIN – Piergiorgio Oddifreddi

Ho acquistato oggi questo libro.
Trattandosi di libricino di 100 pagine all’incirca m’è venuto spontaneo leggerlo tutto d’un fiato.
Devo dire che m’è proprio piaciuto.
Innanzitutto m’ha divertito la parte dove si insegna che il “divide et impera” significa anche “metaforicamente” classifica e comprendi.
Poi l’autore è veramente pungente dove si sostiene l’erroneità di quanto scritto da Zichichi sul fatto che non esista un’equazione scientifica che descriva l’evoluzione (era stata esplicitata ben 91 anni prima), e tale regola, mi ronza nei pensieri, si applica all’uomo che occupa ogni dove di questo pianeta con continui rimescolamenti un po’ come i vari ceppi di escherichia coli all’interno dell’animale uomo.
Traspare anche qualche parte della vita del botanico Darwin, il compromesso con l’oscurantismo, quando avrebbe scritto i pro e contro dello sposarsi su un foglio arrivato ai posteri e le umane sofferenze per il fatto che la teoria selezione naturale è precisa sulle grandi masse di uomini ma invece c’è casualità negli eventi che colpiscono il singolo essere umano.

Qual'è la tua opinione (commenti, saluti, ringraziamenti)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...